HomeMusicLa mamma di Selena Gomez l'ha messa in guardia contro una mossa di carriera (ma lei non ha ascoltato)

La mamma di Selena Gomez l’ha messa in guardia contro una mossa di carriera (ma lei non ha ascoltato)

Selena Gomez sorrideJon Kopaloff/Getty Images

Nel corso degli anni, Selena Gomez ha parlato della sua complessa relazione con sua madre, Mandy Teefey. Gomez ha lottato con il divorzio dei suoi genitori, avvenuto quando aveva solo 5 anni. In una E! Speciale di intrattenimento (tramite HuffPost), la star di “Same Old Love” ha rivelato: “Ho incolpato mia madre molto [for the divorce] perché volevo così tanto una famiglia. Volevo avere mia madre e mio padre insieme. Ricordo solo di essere stato arrabbiato con mia madre. Mi sento ancora molto male per questo”. Tuttavia, Gomez ha anche riconosciuto quanto sia stata devota sua madre. Ha condiviso: “Avere me a sedici anni doveva essere una grande responsabilità. Mia madre ha rinunciato a tutto per me e ha avuto, tipo, tre lavori. Mi ha sostenuto, ha sacrificato la sua vita per me”.

In un’intervista del 2017 con il New York Times, Teefey ha parlato dell’interesse di lunga data di sua figlia per le arti. Quando Gomez era giovane, Teefey ha effettivamente intrapreso la carriera di attore. Dopo aver assistito a una delle sue prove, Gomez ha spudoratamente dato a sua madre una nota sulla performance. Teefey ha osservato: “E ho pensato, Oh, no. Diventerà un’attrice”. Una volta decollata la carriera di Gomez, Teefey era al fianco di sua figlia. Tuttavia, non si trattenne nemmeno con le sue opinioni. In un’occasione, Teefey non era d’accordo con la mossa di carriera di sua figlia, e lo era non paura di farglielo sapere. Tuttavia, l’attore non si sarebbe mosso. Molte star hanno voltato le spalle a Woody Allen, ma Gomez non era una di queste.

Selena Gomez ha deciso di recitare nel film di Woody Allen

Woody Allen ritira il premioKevin Winter/Getty Images

Sebbene Woody Allen sia da tempo riconosciuto come regista di talento, ha anche sviluppato una reputazione preoccupante. Nel 1992, la figlia di Allen, Dylan Farrow, accusò suo padre di averla molestata, secondo la CNN. Mentre Farrow si è aperto più volte sull’incidente, Allen ha negato la sua parte. Anche il regista non è stato accusato. Tuttavia, Allen ha suscitato molte polemiche riguardo alla cultura dell’annullamento e al movimento #MeToo.

I fan si sono divisi quando Selena Gomez ha deciso di recitare nella commedia romantica di Woody Allen “A Rainy Day in New York”. E la mamma di Gomez, Mandy Teefey, non era contenta della sua decisione di lavorare con un regista che ha affrontato alcune accuse allarmanti. Secondo Us Weekly, nel 2018, Teefey è andata su Instagram e ha affermato di aver scoraggiato Gomez dal lavorare con lui. Tuttavia, non ha avuto alcun effetto. Ha scritto: “La sua squadra è composta da persone fantastiche. Non c’è nessuna persona caduta qui. Nessuno la controlla. Prende tutte le sue decisioni. Non importa quanto tu cerchi di consigliare. Cade nel vuoto”.

La risposta di Selena Gomez alla controversa situazione

Selena Gomez sembra affascinanteJon Kopaloff/Getty Images

Selena Gomez non sembra avere rimpianti per aver lavorato con Woody Allen. Tuttavia, non ha nemmeno spazzato via completamente la situazione. Nel 2017, Billboard ha chiesto a Gomez se considerava il controverso passato di Allen quando prendeva parte al suo film. Lei ha risposto: “Ad essere onesti, non sono sicura di come rispondere, non perché sto cercando di tirarmi indietro”. Ha commentato lo strano tempismo, aggiungendo: “[The Harvey Weinstein allegations] in realtà è successo subito dopo che avevo iniziato [on the movie]. Sono spuntati nel mezzo. E questo è qualcosa, sì, ho dovuto affrontare e discutere. Ho fatto un passo indietro e ho pensato: ‘Wow, l’universo funziona in modi interessanti'”. Nell’intervista, Gomez ha affermato di essere empatica e di supporto ai sopravvissuti che hanno parlato.

Alla luce delle critiche per la sua collaborazione con Allen, Gomez ha fatto un passo notevole che ha contribuito a placare alcuni fan frustrati. Secondo Us Weekly, l’attore ha fatto una cospicua donazione al Time’s Up Legal Defense Fund. Apparentemente, ha superato la quantità di denaro che ha guadagnato in “Un giorno di pioggia a New York”. Un insider ha detto allo sbocco: “La sua donazione era privata. Ha fatto una grande donazione settimane fa. Sostiene pienamente il movimento”.

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Top