HomeMusicPerché l'apertura del CMA di Luke Bryan ha fatto arrabbiare i fan di Carrie Underwood

Perché l’apertura del CMA di Luke Bryan ha fatto arrabbiare i fan di Carrie Underwood

Carrie Underwood ai CMA Awards 2021Jason Kempin/Getty Images

Parla di una faccia da poker… o no. Ai Country Music Association Awards tenutisi il 10 novembre, la star della musica country Carrie Underwood potrebbe aver lasciato che le sue emozioni avessero la meglio su di lei.

Presentando lo spettacolo di premiazione per la serata, Luke Bryan ha aperto con un breve monologo in cui ha discusso – e scherzato su – come i CMA di quest’anno siano molto diversi dall’ultimo. Quest’anno, secondo il Tennessean, i CMA Awards sono tornati alla Bridgestone Arena di Nashville dopo aver avuto una cerimonia più piccola e senza pubblico nel 2020. Salendo sul palco all’inizio dello spettacolo, Bryan si è assicurato un sacco di battute. “Stasera è tutto sulla musica e sui sognatori. Tuttavia, so che non si tratta sicuramente solo delle nomination, perché davvero non ne ho. Va bene, non sono amareggiato. No, non lo sono “, ha detto ( tramite YouTube). Tuttavia, una delle battute successive nel suo monologo non sembrava andare molto d’accordo con almeno una persona nel pubblico: l’ex vincitore di “American Idol” Underwood.

?s=109370″

Luke Bryan ha fatto una battuta sul vaccino contro il COVID-19

Luke Bryan in posaKathy Hutchins/Shutterstock

Luke Bryan voleva essere sicuro che tutti nell’arena sapessero che la sicurezza era una priorità assoluta ai CMA. “Stai tranquillo, stiamo seguendo tutti i protocolli sanitari per mantenere tutti al sicuro. Ed è così bello essere qui con tutti i miei colleghi artisti, testati e insieme”, ha detto (tramite YouTube) nel suo monologo prima di scherzare, “Oppure immunizzato?” Bryan si guardò intorno alla folla, puntando il dito. “Chi è?” ha chiesto, prima di aggiungere, “solo giocando”. Le telecamere hanno rapidamente spostato Carrie Underwood, che ha dato un acuto sguardo laterale.

Sembra che Underwood possa aver reagito in quel modo perché la battuta era una frecciatina al quarterback dei Green Bay Packers Aaron Rodgers, che ha mentito sul fatto di essere vaccinato. Il 6 novembre, il marito di Underwood, Mike Fisher, è andato su Instagram per mostrare il suo sostegno a Rodgers. All’inizio di novembre, Rodgers ha rivelato di non essere stato vaccinato per COVID-19 dopo aver contratto il virus, ma ha dichiarato di essere stato “immunizzato” ad agosto. A giudicare dall’occhio laterale di Underwood, di certo non era felice che Bryan avesse fatto una battuta indiretta a suo marito durante i premi – e nemmeno i suoi fan. Un utente ha scritto Twitter, “Hanno davvero tagliato su Carrie Underwood quando Luke ha tirato fuori i vaccini Covid? Lol.” A cui un altro utente aggiunto“A Dang Carrie Underwood non piaceva quella battuta immunizzata”.

Carrie Underwood non sembrava molto divertita dalla battuta “immunizzata” di Luke Bryan

Carrie Underwood e Mike FisherJohn Shearer/Getty Images

Sebbene Carrie Underwood non abbia parlato della sua posizione sul vaccino contro il COVID-19, sembra che sostenga l’opinione di suo marito, almeno, a un certo livello. Secondo E! News, Underwood ha messo “mi piace” al post di Mike Fisher su Aaron Rodgers e contro i mandati sui vaccini. “Io sto con [Aaron Rodgers]. Credo nella libertà di scegliere ciò che mettiamo nel nostro corpo e nella libertà di coscienza. Sono d’accordo con lui in quanto la scienza mostra chiaramente la diffusione del covid vaccinato praticamente alla stessa velocità dei non vaccinati”, l’ex giocatore dei Nashville Predators ha sottotitolato un post di Instagram. Ha continuato dicendo che i campionati sportivi della major league dovrebbero offrire “test giornalieri per tutto” al posto dei mandati sui vaccini. Fisher ha spiegato che si sente come se al governo non importasse della salute e del benessere dei cittadini statunitensi, ma che “si tratta di controllare le nostre vite”.

“Non lo sopporterò. È tempo di lottare per la nostra libertà medica e mi sento per coloro che sono stati licenziati per aver scelto la libertà medica. Le persone che perdono il lavoro per una scelta medica non sono americane e inaccettabili”, didascalia di Instagram di Fisher continuato. Dato l’attuale clima politico, non sorprende che il post di Fisher sia finito nei titoli dei giornali.

Carrie Underwood di solito non parla di politica

Carrie Underwood capelli cortiKathy Hutchins/Shutterstock

Carrie Underwood tende a tenere per sé i suoi sentimenti su varie questioni politiche e non si è mai fatta avanti per sostenere un particolare candidato politico. In effetti, nel 2008, ha preso posizione contro le celebrità che scelgono di condividere tali informazioni con i loro fan. “C’è qualcuno che sostengo, ma non sostengo pubblicamente. Perdo ogni rispetto per le celebrità quando sostengono un candidato”, ha detto, secondo il New York Daily News.

E mentre la Underwood in genere non unisce la politica alla sua carriera, ha parlato di cause che sono importanti per lei. Nel 2012, ad esempio, ha espresso sostegno alla comunità LGBTQ. “In quanto persona sposata, non so cosa significhi sentirsi dire che non posso sposare qualcuno che amo e che voglio sposare. Non riesco a immaginare come debba essere. Penso che tutti dovremmo avere il diritto amare e amare pubblicamente le persone che vogliamo amare”, ha detto Underwood all’Independent, secondo Us Weekly. L’outlet ha riferito che Underwood era un repubblicano registrato all’epoca.

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Top