HomeHOLLYWOODQuentin Tarantino definisce kill Bill stunt di Uma Thurman uno dei suoi 'più grandi rimpianti'

Quentin Tarantino definisce kill Bill stunt di Uma Thurman uno dei suoi ‘più grandi rimpianti’

Getty Immagini

Le Pulp Fiction regista ha appena parlato di una scena pericolosa che avrebbe potuto uccidere l’attrice Uma Thurman.
In un’intervista con Scadenza, Quentin Tarantino ha aperto sulla recente New York Times intervista, in cui lei lo ha accusato di pressarla a fare una bravata pericolosa per il loro film Uccidi Bill. “Sapevo che il pezzo stava accadendo. Uma ed io ne avevamo parlato, per un lungo periodo di tempo, decidendo come avrebbe fatto”, ha detto Tarantino, notando che le aveva dato il video dell’incidente d’auto sul set che ha lasciato Thurman temendo che non avrebbe mai più camminato.

“Voleva chiarezza su quello che è successo in quell’incidente d’auto, dopo tutti questi anni”, ha continuato. “Ha chiesto, potrei prenderle il filmato? Dovevo trovarlo, 15 anni dopo. Abbiamo dovuto passare attraverso impianti di stoccaggio, tirando fuori scatole. Ha aggiunto: “Era chiaro e ha mostrato l’incidente e le conseguenze. Sono stato molto felice di arrivare a Uma.
Tuttavia, Tarantino chiaramente non era soddisfatto di come il New York Times pezzo lo ritrasse. Ha detto Scadenza che avrebbe dovuto parlare con lo scrittore dell’articolo, Maureen Dowd, dell’incidente, ma non si erano mai incontrati. “Ho letto l’articolo e fondamentalmente sembrava che tutti gli altri ragazzi avvocati, quindi non sono stati nemmeno permesso di essere nominato. E, attraverso la prosa di Maureen Dowd, ho finito per prendere il colpo e prendere il calore,” ha detto.

Tuttavia, Tarantino ha detto che voleva dare a Thurman filmati dell’incidente, in modo che potesse trovare “chiusura”, soprattutto dopo che il produttore cinematografico Harvey Weinstein, che Thurman ha accusato di violenza sessuale, presumibilmente coperto l’incidente. Ha notato che sperava anche che un “esperto di crash” potesse vedere il video ed essere in grado di determinare cosa ha causato l’incidente.
Ricordando il giorno dell’incidente, Tarantino ricordò che Thurman si sentiva “trepido” prima dell’acrobazia, ma disse che ne aveva parlato con lei, promettendo che era sicuro, e che aveva accettato di farlo perché “si fidava di me”. Tarantino ha detto di aver guidato la strada nella scena e di non aver avuto problemi. Tuttavia, quando dovevano iniziare le riprese, si sono resi conto che avrebbero dovuto guidare la stessa strada, ma nella direzione opposta, al fine di ottenere la migliore illuminazione.
“Pensavo che una strada dritta fosse una strada dritta e non pensavo di dover correre di nuovo la strada per assicurarmi che non ci fosse alcuna differenza, andando nella direzione opposta”, ha spiegato Tarantino. “Ancora una volta, questo è uno dei più grandi rimpianti della mia vita. Come regista, impari le cose e a volte le impari attraverso errori orrendi. Questo è stato uno dei miei errori più orrendi, che non ho preso il tempo di correre la strada, ancora una volta, solo per vedere cosa avrei visto.

Ha aggiunto: “Non era il colpo dritto che era stato, andando dall’altra parte. C’è una piccola mini curva a S che sembrava quasi aperta a una mini forcella in strada.”
Tarantino ha detto che la sua amicizia con Thurman ha avuto un colpo, a seguito dell’incidente.
Come Nicki Swift in precedenza riferito, Thurman ha parlato di lei Uccidi Bill incidente d’auto in un New York Times articolo pubblicato lunedì 5 febbraio. Sembrava dare la colpa a Tarantino, anche se, ha notato, non credeva che intendesse la sua cattiva volontà. Tuttavia, Thurman pensò che Weinstein, così come i colleghi produttori Lawrence Bender ed E. Bennett Walsh, non avessero altro che cattive intenzioni, poiché li aveva accusati di coprire l’incidente per evitare di essere citati in giudizio.
“Hanno mentito, distrutto prove e continuano a mentire sul danno permanente che hanno causato e poi hanno scelto di sopprimere”, ha detto. “L’insabbiamento aveva intenti maligni e vergogna su questi tre per tutta l’eternità.”

Un post condiviso da Uma Thurman (@ithurman) in su Feb 5, 2018 at 10:15AM PST

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Top