HomeNewsAll'interno della splendida uscita di Eamonn Walker dal Chicago Fire

All’interno della splendida uscita di Eamonn Walker dal Chicago Fire

 Eamonn Walker sorride

Dave Benett/Getty Images

“Chicago Fire” ha perso ancora un altro membro del cast. Poco meno di un anno dopo che Taylor Kinney si è preso una pausa di un mese, e pochi mesi dopo che Kara Killmer ha lasciato completamente lo show, anche Eamoon Walker ha lasciato il “Chicago Fire” a tempo pieno, dopo 12 stagioni e oltre 250 episodi. . Deadline ha riportato la notizia all’inizio di maggio 2024, prima del finale della dodicesima stagione di “Chicago Fire”. Sebbene lo sbocco non abbia delineato il ragionamento di Walker, hanno notato che ha deciso di lasciare il ruolo da solo. Tuttavia, i fan saranno felici di sapere che Walker ha in programma di tornare nello show in modo ricorrente nelle stagioni future.

Walker ha interpretato il ruolo del capo Wallace Boden che, a partire dalla stagione 12, era candidato al primo vice commissario dei vigili del fuoco. Grazie al rapporto che ha formato con i loro padri, Boden è stato anche una figura paterna per Matt Casey e Kelly Severide, interpretati da Jesse Spencer e Taylor Kinney. L’ultimo episodio di Walker come membro del cast a tempo pieno, intitolato “Never Say Goodbye”, è andato in onda il 22 maggio 2024. Il personaggio di Walker ha deciso di lasciare la caserma dei pompieri per perseguire un lavoro che sentiva più in linea con la sua passione. Ha anche dato a Christopher Herman la sua benedizione per assumere il ruolo di capo dei vigili del fuoco. Puoi prenderti cura della nostra famiglia,” ha detto Boden a Herrmann prima dell’emozionante saluto della sua squadra.

Tuttavia, anche Walker ha ricevuto un saluto di persona.

Eamonn Walker ha avuto un impatto duraturo su Chicago Fire

 

Eamonn Walker in uniforme da poliziotto

Timothy Hiatt/Getty Images

Eamonn Walker ha ricevuto un caloroso saluto dal creatore e produttore esecutivo di “Chicago Fire” Dick Wolf. In una dichiarazione a Deadline, Wolf, che ha creato la popolare serie oltre dieci anni fa, ha parlato molto bene di Walker e del suo contributo allo spettacolo. “Eamonn è stato il primo attore scelto per Chicago Fire, e quando ha detto di sì sapevamo che saremmo partiti,” ha detto Wolf, aggiungendo, “Il suo personaggio, Capo Wallace Boden, era il leader indiscusso della Caserma 51 e, fuori dallo schermo , Eamonn ha ricoperto lo stesso ruolo nel nostro cast.” Anche il produttore Andrea Newman si è entusiasmato di Wolf, definendolo “l’attore (e l’essere umano) più generoso, appassionato, laborioso e dedito”.

Non sorprende che Walker sembrasse altrettanto convinto del periodo trascorso in “Chicago Fire”. Durante il suo ultimo giorno sul set per la dodicesima stagione, dopo aver terminato le riprese finali, ha aperto il suo cuore prendendosi un momento per rivolgersi ai suoi compagni di cast e ai membri della troupe. “Voglio solo dire… Il miglior cast, la migliore troupe, la migliore produzione. Il miglior lavoro della mia vita. Grazie”, ha detto Walker, che indossava ancora l’equipaggiamento antincendio del suo personaggio, durante una clip pubblicata su Instagram di Wolf Entertainment. account. La sua accoglienza è stata altrettanto emozionante, con il cast e la troupe che sono scoppiati in un applauso scrosciante. Verso la fine del video, un membro dello staff non identificato si è avvicinato a Walker e lo ha abbracciato. “Ti amo fratello”, ha detto.

Cosa ha in programma Eamonn Walker dopo

 

Eamonn Walker sul tappeto rosso

Daniel Boczarski/Getty Images

Con quasi 40 anni di carriera come attore alle spalle, i fan di Eamonn Walker sono ansiosi di vedere come si evolverà la sua carriera dopo aver trascorso oltre un decennio in “Chicago Fire”. Tuttavia, il pubblico devoto dello show spera anche che Walker riprenda il ruolo di Wallace Boden prima piuttosto che dopo. Dopotutto, Taylor Kinney è tornata in “Chicago Fire” e i fan non vedono l’ora che Walker segua l’esempio come membro ricorrente del cast. “Eamonn Walker ha interpretato il capo Boden come nessun altro attore avrebbe potuto. Gli auguro ogni bene! Ma ho bisogno di vedere quella faccia almeno una volta la prossima stagione”, ha twittato un fan su X, precedentemente noto come Twitter.

Nel frattempo, il produttore Andrea Newman ha già iniziato a riflettere su come lo show spiegherà la sua assenza. Solo il tempo può dirlo: tutto dipende esattamente da dove finirà Boden e da chi siederà sulla sedia di quel capo, ha detto Newman a Deadline riguardo ai cambiamenti futuri. “Qualunque sia il piano iniziale, i fan di Fire possono stare certi che sarà molto più complicato, accidentato ed emozionante di quanto ci si aspetti. E causerà un sacco di caos nella caserma dei pompieri!” Newman ha anche rivelato che, mentre il tema della dodicesima stagione era incentrato sul cambiamento, l’essenza del Walker’s Boden sarà sempre presente.

Fortunatamente, Walker avrà la moglie a tenergli compagnia finché non deciderà di tornare sullo schermo.

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Top