HomeHOLLYWOODDettagli tristi sulla vita personale della star di Hallmark Sarah Drew

Dettagli tristi sulla vita personale della star di Hallmark Sarah Drew

Sarah Drew alla première del film
Kathy Hutchins/Shutterstock

Sarah Drew non è estranea all’interpretazione di personaggi che attraversano momenti tumultuosi, come il suo ruolo in “Guiding Emily” di Hallmark, dove interpreta una donna rimasta cieca in un incidente. E non possiamo dimenticare la sua lunga carriera in “Grey’s Anatomy” nei panni di April Kepner, che ha sofferto di tutto, dal licenziamento alla perdita del suo bambino appena nato. Anche se la vita reale di Drew non è così drammatica sullo schermo, ha dovuto superare alcuni momenti difficili.

Durante le riprese della scena traumatica di “Grey’s Anatomy” in cui Kepner diede alla luce suo figlio sapendo che presto sarebbe morto, Drew era in realtà incinta di otto mesi del suo stesso bambino. “Ho dovuto fare un’interruzione di induzione e tenere il bambino mentre moriva tra le mie braccia e ho dovuto girare la scena del parto e della morte come quando ero incinta di otto mesi”, ha condiviso sul podcast “HypochondraActor”. Durante la scena, Drew non stava esercitando uno sforzo evidente sul suo corpo, ma ha rivelato che i movimenti l’hanno fatta entrare in travaglio un mese prima. L’attore ha ricordato di essersi sentito in colpa per aver causato il travaglio prematuro di sua figlia e ha dichiarato: “Oh, ho fatto questo al mio bambino. Ho scelto la mia carriera piuttosto che la sicurezza e il benessere del mio bambino”. Questa non era la prima volta che Drew si sentiva in colpa per la mamma, e le sue difficoltà come genitore erano solo uno dei tanti momenti tristi che ha vissuto nella sua vita.

Sarah Drew ha avuto difficoltà ad adattarsi al ruolo di mamma

 

Sarah Drew con figlio e figlia

Gregg Deguire/Getty Images

Dopo che Sarah Drew ha dato il benvenuto a sua figlia Hannah, si è ambientata bene come mamma per la seconda volta, ma non è stato così facile con il suo primo figlio Micah Emmanuel. La star di “Branching Out” ha rivelato a Fit Pregnancy (via People): “Stavo piangendo la fine di un capitolo enorme della mia vita… sapevo che avrei dovuto sacrificare molto più di quanto ero abituato a sacrificare, ma Non sapevo come sarebbe stata e non sapevo se sarei stata una brava mamma.” Anche Drew ha avuto difficoltà ad allattare con Micah. Dopo aver lottato per oltre due mesi, ha seguito il consiglio di altre mamme e ha iniziato a estrarre l’estrazione. “Onestamente penso che le prove più grandi finiscano per insegnarti come lasciar andare. Ero una maniaca del controllo riguardo al sonno per i primi sei mesi di vita di Micah”, ha affermato.

Drew ha attribuito alla sua fede e a suo padre, che è un ministro, il merito di averla aiutata a superare le sue paure di genitorialità in un saggio per Guideposts. Lo ha contattato tramite e-mail e lui ha risposto con pagine di versetti biblici e consigli su come individuare esattamente ciò di cui ha paura. “Ogni mattina scrivo nel mio diario tutte le cose buone che Dio mi ha dato. In questi giorni, il nostro figlio di quasi due anni, Micah, è in cima alla lista. È una gioia, così come lo è il fatto di essere genitore. Tutti questi paure che mi hanno sopraffatto? Papà aveva ragione. Non si sono mai avverate”, ha scritto Drew.

Uno straziante episodio di Grey’s Anatomy ha fatto venire gli incubi a Sarah Drew

 

Evento di Sarah Drew su Hulu

Kathy Hutchins/Shutterstock

“Grey’s Anatomy” era pieno di scene emotive intense, ma un episodio in particolare ha messo a dura prova la salute mentale di Sarah Drew. Ha condiviso nel suo libro informativo, “How to Save a Life: The Inside Story of Grey’s Anatomy”, che il finale della sesta stagione ha causato la sua tensione emotiva per giorni dopo la conclusione. Nell’episodio, il marito di una moglie morta in ospedale è tornato per vendicarsi, provocando una sparatoria mortale. Il personaggio di Drew, April Kepner, ha trovato la sua amica morta sul pavimento, ma quando si è trovata faccia a faccia con l’assassino, è riuscita a scappare da lui. “Ho avuto incubi e attacchi di panico mentre lo giravamo, anche per diversi giorni dopo aver finito”, ha condiviso Drew (tramite Daily Mail). Ha continuato: “È stato molto intenso, spaventoso e difficile andare in quei posti, e poi lasciarli alla porta e poi tornare a casa e dire, ‘Sto bene, sto bene. Nessuno sta cercando di uccidermi, Non ho semplicemente visto morire la mia migliore amica, non mi sono semplicemente ricoperta del suo sangue.”

Nonostante il trauma emotivo, Drew ha dichiarato nell’aprile 2014 Famiglia, amore e altre cose che era uno dei suoi episodi preferiti. “Ho organizzato una festa per la visione e la gente era senza fiato e scioccata. Era come se fossimo in un genere diverso, come un thriller”, ha rivelato.

Sarah Drew piangeva il licenziamento da Grey’s Anatomy

 

Sarah Drew con il cast di Grey's Anatomy

Kathy Hutchins/Shutterstock

Dopo nove stagioni in cui ha interpretato April Kepner in “Grey’s Anatomy”, Sarah Drew ha ricevuto la scioccante notizia di essere stata licenziata dallo show. “Sono stato lasciato andare durante un episodio in cui stavo seguendo Kevin McKidd… Era pomeriggio e sono tornato nella mia roulotte e ho pianto e chiamato la mia gente”, ha rivelato Drew a The Hollywood Reporter riguardo all’adesione alla lista delle drammatiche uscite di “Grey’s Anatomy”. “Mi è stato detto che lo show aveva troppi personaggi e che avevano bisogno di ridimensionarsi perché non potevano servire tutti i personaggi in modo efficace. Non volevano che nessuno di noi rimanesse sullo sfondo e non avessimo molta storia.” .”

Se non fosse stato per il suo licenziamento, non avrebbe mai lasciato “Grey’s Anatomy”, ha rivelato Drew nel podcast “Whine Down with Jana Kramer”. Tuttavia, il lato positivo è stato che ha potuto espandere i suoi orizzonti e iniziare a scrivere e produrre. “Non attiverei il mio cervello e il mio cuore su tutti questi altri strati e livelli che hanno nutrito la mia anima e mi hanno portato così tanta gioia”, ha detto a Kramer. La Kepner è tornata per il finale della stagione 18 di “Grey’s Anatomy” e ha avuto modo di riunirsi con la sua ex co-protagonista, Jesse Williams, che ha interpretato il suo amore a intermittenza, dando ai fan di “Japril” la chiusura di cui avevano bisogno.

Sarah Drew e suo marito hanno attraversato un periodo buio durante il loro matrimonio

 

Il marito di Sarah Drew, Peter Lanfer

DFree/Shutterstock

Sarah Drew aveva un motivo per voler produrre e recitare nel film “Indivisible” del 2018, ed era perché la storia colpiva vicino a casa. Il film è incentrato su una famiglia di militari che lotta con le conseguenze della guerra in Iraq. Il personaggio di Drew, Heather Turner, e suo marito, Darren, hanno problemi coniugali dopo che lui è tornato a casa dall’esercito, cosa a cui si è riferita la star di “Branching Out”. “Diversi anni dopo il mio matrimonio prima che avessimo figli, io e mio marito abbiamo attraversato insieme il momento più buio della nostra vita e siamo stati molto vicini alla separazione”, ha condiviso in una clip promozionale per “Indivisible”. Drew e suo marito Peter Lanfer hanno iniziato a rivolgersi alla consulenza per risolvere i loro problemi e alla fine la coppia è diventata solo più forte.

Drew ha detto alla CBN che suo padre le ha dato un buon consiglio e le ha detto: “Sai, solo perché qualcosa sembra senza speranza non significa che sia senza speranza”. Quella era la spinta di cui aveva bisogno per provare la terapia e scoprire il suo trauma emotivo. Ha aggiunto: “È stata una potente opportunità per crescere non solo insieme come coppia ma anche individualmente come esseri umani, vedere i nostri cuori espandersi e poter dire le cose che ci impedivano di amarci l’un l’altro”.

Girare il film Rubato dal padre è stato emotivamente faticoso per Sarah Drew

 

Abito bianco e nero di Sarah Drew

Dia Dipasupil/Getty Images

“Stolen by Their Father” è stato un altro ruolo a cui Sarah Drew è riuscita a connettersi, ma questa volta era quella di madre di due figli. Il film Lifetime del 2022 è basato su una storia vera di una donna di nome Lizbeth Meredith il cui ex marito ha rapito le loro due figlie ed è fuggito in Grecia. Meredith fa tutto il possibile per rintracciarlo e riportare indietro le ragazze, il che si rivela difficile mentre deve affrontare il complicato sistema legale. “È una storia molto intensa. Girarla è stata un’esperienza incredibile. Ma ero anche pronto a non vivere il trauma che ho vissuto mentre interpretavo quel ruolo. Quindi, quando tutto è finito, ero pronto a tornare alla mia vita.” ragazzi e mi sentirei di nuovo in pace,” ha detto a Smashing Interviews Magazine.

La prima metà del film è stata più facile per Drew, poiché ha potuto avere i suoi figli con sé in Grecia, secondo ET. Tuttavia, ha rivelato: “Ma andando in Canada per finirlo, lontano dai miei figli, devo dirtelo, quando eravamo sulla scena finale dell’ultimo giorno, ho pensato, ‘Qualcuno mi ha messo su un aereo'”. ! Devo abbracciare i miei figli.” Sebbene Drew abbia vissuto un viaggio emozionante interpretando Meredith, era grata di poter condividere la sua storia.

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Top