HomepoliticsI denti di Donald Trump sono veri? I dentisti ci raccontano la loro opinione sui suoi masticatori perfetti

I denti di Donald Trump sono veri? I dentisti ci raccontano la loro opinione sui suoi masticatori perfetti

 

Donald Trump si rivolge alla stampa

Piscina/Getty Images

Ogni aspetto dell’aspetto di Donald Trump è stato analizzato per anni. Tra la speculazione che Trump potrebbe essere calvo, la convinzione diffusa che potrebbe essersi fatto un restyling o i commenti infiniti sulla sua caratteristica sfumatura arancione, l’aspetto dell’ex presidente spesso guida titoli e conversazioni. Sono emerse anche domande sulla questione se i denti di Trump, che spesso mostra durante i suoi discorsi pubblici, siano veri o falsi. Ad esempio, il sorriso a trentadue denti dell’imprenditore ha fornito ai conduttori notturni una serie di nuovo materiale nel dicembre 2017 dopo che aveva biascicato le parole durante un discorso su Israele.

“Sappiamo tutti cosa sta succedendo qui”, ha detto Trevor Noah, conduttore di “The Daily Show” (via People). “A mio nonno succedeva sempre così. La sua dentiera cominciava a cadere e non riusciva più a finire la frase.” Noah ha anche ispirato gli utenti a seguire il trend #DentureDonald su X, precedentemente noto come Twitter. James Corden, d’altra parte, ha scherzato nel suo spettacolo a tarda notte: “Sapevo che aveva una vite allentata, non sapevo che avesse un dente allentato”. E mentre l’attore e cantante Neil Patrick Harris, che ha presentato come ospite “Jimmy Kimmel Live!” all’epoca, ha preso una posizione dura contro la presa in giro delle politiche di Trump, non ha potuto resistere a fare battute anche sulla dentiera.

Poiché le battute non sono sempre basate sulla verità, Nicki Swift si è rivolta a due dentisti per arrivare alla radice del famoso sorriso di Trump.

Come sono cambiati i denti di Donald Trump dagli anni ’80

 

Donald Trump indossa una cravatta rossa

Joe Mcnally/Getty e Steven Ferdman/Getty Images

Secondo il dottor Kevin Sands, un rinomato dentista cosmetico certificato con sede a Beverly Hills, i denti di Donald Trump sono probabilmente finti. “Le possibilità che un uomo della sua età abbia un sorriso perfetto con denti adeguatamente dritti, di dimensioni proporzionali e perfettamente modellati senza spazi vuoti, scheggiature o altre asimmetrie o incongruenze senza alcun intervento o odontoiatria estetica è fondamentalmente impossibile”, ha affermato Sands, che ha affermato che il sorriso di Trump è stato probabilmente costruito da un dentista cosmetico. I tell includono denti di dimensioni identiche con densità, colore e opacità innaturali.

Trump molto probabilmente ha speso una cifra enorme per il suo lavoro dentale, che avrebbe potuto costare fino a 100.000 dollari per un restyling completo. E perché Trump avrebbe deciso di farsi fare un intervento dentale? È lo stesso motivo di tutti gli altri: avere un sorriso perfetto. “Maggior parte [smiles] possono essere drasticamente migliorati e togliere un decennio dal loro aspetto, anche con cambiamenti sottili”, ha detto Sands. “Il suo potrebbe non essere stato sottile poiché il lavoro era più aggressivo e i materiali e le tecniche erano più grandi, più audaci e dall’aspetto più artificiale.” Trump potrebbe anche essere stato motivato dal naturale deterioramento che deriva dall’età, tra cui gengive ritirate, denti che si muovono e labbra sgonfie.

Un altro dentista interviene sui denti di Donald Trump

 

Donald Trump tiene un discorso

David Dee Delgado/Getty Images

Anche il dentista cosmetico Dr. Dani Benyaminy ritiene che i denti di Donald Trump potrebbero essere il risultato dell’odontoiatria estetica. “Sembra che Donald Trump sia stato sottoposto a una ricostruzione completa della bocca con faccette e corone superiori e inferiori per correggere potenziali problemi legati al morso e per migliorare l’estetica generale”, ha affermato Benyaminy. “Il cambiamento ha migliorato il colore e le proporzioni dei suoi denti donandogli un sorriso più grande e più giovane.” Benyaminy ha anche stimato che le procedure di Trump non fossero economiche. Secondo il dentista, il restyling estetico di Trump avrebbe potuto costargli un prezzo a sei cifre, compreso tra $ 90.000 e $ 120.000.

Detto questo, solo Trump sa se le sue visite dentistiche equivalgono a pulizie preventive o a procedure molto più invasive. E cosa ha causato le sue parole confuse nel dicembre 2017? L’allora addetta stampa della Casa Bianca Sarah Sanders ha attribuito i suoi problemi di discorso alla bocca secca. “So che c’erano molte domande al riguardo. Francamente, domande piuttosto ridicole”, ha detto Sanders (via Politico). “La gola del presidente era secca.” Tuttavia, Sanders non è stato l’unico funzionario governativo di alto rango che ha tentato di assicurare al pubblico che Trump stava bene. L’ex portavoce della Casa Bianca Raj Shah ha anche affermato che i biascicamenti di Trump erano causati dalla gola secca.

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Top